, , ,

Calamari ripieni ai carciofi

Una ricetta veloce e facile per godere di due ingredienti tipicamente primaverili: calamari e carciofi.

Ebbene si! Anche i pesci hanno la loro stagione ideale per essere pescati e consumati.
Questo è anche un beneficio per il mare e per il mantenimento delle specie.

I carciofi hanno la loro massima fioritura in primavera. In questo periodo sono teneri, dolci, e ricchissimi di principi nutritivi.

Questo piatto fa bene perchè: contiene sodio (evita la ritenzione idrica) , fosforo (se si apporta fosforo con il cibo si aumenta la diuresi). e vitamina A (carotenoide, importante in tutti gli apparati organici). Il carciofo non contiene proteine e ha pochissimi grassi, cosí come i calamari che sono poco calorici, hanno pochi grassi. Gli ingredienti si completano non solo per il gusto ma anche da un punto di vista nutrizionale (fibre dai carciofi, proteine dai calamari e carboidrati dalle patate, il tutto condito con micronutrienti molto importanti).
Via libera a questa ricetta anche per chi vuole un piatto leggero con poche calorie.

Ingredienti per 4 persone:
4 calamari medi
100 gr di patate
2 carciofi
1 scalogno o 1 piccola cipolla o 1 piccolo porro
2 tuorli
2 cucchiai di farina
200 ml di acqua
olio evo
sale e pepe

Pulire i calamari, eliminare le interiora, gli occhi e la bocca.
Pulire i carciofi. Tagliare a rondelle i gambi decorticati e a spicchi i cuori. Metterli in acqua acidulata (con acqua o aceto). Fare lessare in poca acqua i gambi dei carciofi e quando sono cotti tritarli a coltello.
Pulire e tritare lo scalogno. Tritare le ali e i tentacoli. Fareli rosolare per alcuni minuti. Salare e pepare. Bagnare con poca acqua e lasciare cuocere per 10 minuti.
Lessare le patate, sbucciarle e schiacciarle.. Mescolare i tentacoli cotti con la patata schiacciata, i gambi di carciofo tritati, l’uovo, il sale e il pepe.
Farcire i calamari e chiudere l’apertura della sacca con uno stuzzicadenti.
Infarinare i calamari farciti e metterli nella padella con un filo di olio.
Aggiungere i carciofi a fette, salare e fare cuocere 30 minuti, tenendo sempre un filo di liquido.
A cottura ultimata affettare i calamari e servirli con i carciofi in umido.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.